Immagine

Cheesecake alle ciliegie

Lo so che non è più periodo di ciliegie, ma chissene. Questa ricetta dovevo pubblicarla a luglio, ma ho avuto tantissimo da fare, sia cose positive che negative, quindi il blog è finito non in secondo, non in terzo, ma anche in quarto piano. Ma tanto ad agosto chi sta davanti a un pc a leggere le ricette?? Io non ho avuto tempo 😂

Di questa, ne ho dovute fare due! La prima l’ha mangiata mia sorella, brava la porca, e la seconda l’ho portata ai ragazzi del lavoro. Molto apprezzate entrambe. E visto che è passato tanto tempo, ne vorrei una fetta adesso 😭

A voi come sono andate le vacanze estive?

Read more

Annunci
Immagine

Kinder Brownie

Quando ho scritto per la prima volta questo articolo, dissi che in tv c’era una persona brutta e cattiva che se la prendeva con l’olio di palma. E un anno dopo a me frega cavoli ancora e mi sono rifatta questi deliziosi brownie! Stavolta li ho tagliati in piccoli piccoli pezzi, perché li ho portati con me e li ho dovuti dividere tra molte persone affamate: l’ultimo pezzo è stato venduto a caro prezzo! Ahahahah

Vi consiglio di farli, perché sono TREMENDAMENTE buoni!

Read more

Immagine

Voglia di picnic: merendine con crema alle mandorle

Quando ho letto il tema di questo mese, i picnic, devo essere sincera: sono andata in panico! Per fortuna è venuto subito in soccorso Macchia, il mio fantastico cane fotogenico che ha iniziato a mettersi in posa nelle mie fotografie – ora con una zampetta, ora con il muso – ed è riuscito a farmi venire una bella idea: perché fermarsi al picnic all’aperto? Facciamo entrambe le cose! Ed è così che su Pinterest ho cercato la parola “indoor” accanto a “picnic” e ho scoperto che in giro ci sono un mucchio di idee bellissime per quando fuori piove o fa freddo, ma la voglia di mangiare su una coperta al sole è tanta!

Inoltre, tra gli ingredienti da usare c’era la farina di mandorle: e quale occasione migliore per usare sia la farina che le mandorle inviatemi da Nico di Dispensa dei tipici?

Read more

Immagine

Ciambellone alla farina di riso, arancia e zenzero – Giornata mondiale dedicata all’autismo

Quando leggo i suoi articoli, mi commuovo sempre, perché la passione che ci mette nel descrivere le sue esperienze è così dolce e sincera che non si può fare a meno di pensare a quale persona meravigliosa si nasconda dietro quelle parole. Sto parlando di Milena. Lei sta cercando di portare consapevolezza di un problema che quasi nessuno conosce (devo essere sincera, prima di conoscerla, nemmeno io ero così informata sulla situazione): l’autismo. Mi ha convinta con pochissimo, è bastata una mail in cui mi chiedeva di “invadere” il web con un’onda blu e io ho deciso di accettare subito! Ovviamente, avendo io un blog di cucina, la mia idea è stata inizialmente quella di creare qualcosa di blu ma, poi, ho deciso di ricreare un dolce che lei ha condiviso con suo nipote. Alla fine, la mia scelta è ricaduta su una torta, precisamente un ciambellone, a cui lei ha dedicato un racconto semplicissimo: una passeggiata di un nonno con un nipote speciale. Di nuovo vi dirò, mi sono emozionata tantissimo leggendo quell’articolo e ho deciso che quella sarebbe stata la ricetta che avrei provato per questa giornata!

Tornando all’argomento principale, preferisco che sia lei a parlarvi di tutto questo, lasciandovi il link al suo articolo su questa giornata e invitando tutti voi a prendervi un minuto per leggerlo o, almeno, a informarvi su internet: abbiamo tutta questa tecnologia a portata di mano, bastano pochissimi secondi per avere accesso a tutte le informazioni di cui abbiamo bisogno 🙂
E io faccio quello che so fare meglio, convincervi con una buona fetta di dolce… In blu!

Read more

Immagine

Red velvet cheesecake

Questa è la storia di una torta lunga un giorno: una notte una mattina di nuovo sera! Eh sì! Per decorare, costruire e montare questa torta io e Antonietta nel nostro ultimo progetto inisieme prima di separarci abbiamo lavorato per una giornata intera: tutto doveva essere perfetto per la nostra prima Red Velvet insieme! E cosa c’è di meglio se non di sperimentare qualcosa di assolutamente bizzarro? Già perché questa non è una torta, no, troppo semplice… Questa è ben tre torte in una sola! Ho già attirato la vostra curiosità, vero? Bene, continuate a leggere allora!

red-velvet-cheesecake-1

Read more

Immagine

Valentine in a Jar (Red Velvet in barattolo)

Dopo i truffles, che avete considerato difficilissimi da fare, oggi ho in mente qualcosa di più facile, qualcosa di fattibile e di pensantissimo (come sempre): sto parlando dei barattoli! Negli ultimi anni, una moda di non so quali motivazioni – riciclo, ritorno alle origini, semplice bellezza – ha fatto tornare alla grande i barattoli di vetro. Prima venivano buttati senza considerazione, ora vengono lavati, asciugati e conservati come reliquie. Ovviamente in casa mia non si butta niente, mia madre è una specie di accumulatrice compulsiva di cose vecchie (tipo ha una teglia che ormai penso abbia visto tutte le guerre mondiali e anche quelle precedenti), e quindi sono pienissima di barattoli antichissimi, conservati perfettamente e con delle forme e decorazioni meravigliose. Quindi cosa c’è di meglio che metterci dentro una bella torta scomposta? E cosa c’è di meglio di trasformare questa torta scomposta in un regalo per San Valentino?

barattolini-red-velvet-3

Ricetta di nuovo preparata a quattro mani con Antonietta!

Read more

Immagine

Crostata con marmellata di amarene

Una bella fetta di crostata, una tazza di tè verde e si può cominciare la settimana… Giusto? Secondo me non c’è niente di meglio di trovare un bel dolce quando ci si sveglia la mattina, papparselo di gusto e sentirsi subito meglio! Per me non cambia la cosa che sia lunedì, ma almeno un sorriso a quelli che leggeranno lo voglio portare con una canzone (ve la posto a fine pagina!)

crostata-marmellata-3

Comunque, qui altri esperimenti di fotografia notturna, ma non saprei se riusciti  o meno… A me piacevano e ho deciso di pubblicarli!

Read more

Immagine

Ciambella ananas e cocco

Ho sperimentato questa ciambella velocissima durante l’estate perché volevo portarla al circolo culturale del paese per la solita riunione del lunedì… E devo dire che è piaciuta tantissimo!! Perfino i membri più anziani hanno apprezzato la “stranezza” di questo dolce 😀 (tra cui c’è mio padre, ma lui ormai assaggia di tutto, altro che i giovinastri!)

ciambella-ananas-e-cocco-10

E oggi è lunedì, quindi è azzeccata, no?

Read more

Immagine

Schiacciata con uva

Per la serie rifatti perché le foto erano brutte, ma la torta era very, very good.

Si tratta di una ricetta tipica Toscana, più precisamente delle province di Firenze e Prato. La mia solita zia (era da un po’ che non si tirava fuori una sua ricetta) soleva prepararci questa torta una volta finita la vendemmia. Ora la prepara mia madre, che finalmente si è decisa a svelare la ricetta (maledetta, se la teneva nascosta!) e quindi l’abbiamo preparata insieme, come prima volta non mi è riuscita male… La particolarità della ricetta di mia zia è che, visto che ai suoi tempi non c’erano i soldi per le bilance, si utilizza come unità di misura un mestolo (da 8 cm di diametro) per la pasta.

Read more

Immagine

L’angolo del tè: una rubrica di e sul tè

Ho deciso di aprire una nuova rubrica su una delle mie più grandi passioni: il tè! Per ora gli ho dato un nome provvisorio, perché è sempre difficile trovare un nome alle cose, a volte ci vogliono perfino anni! Anzi, se avete un nome, consigliatemelo ahahaha

torta-fichi-noci-earl-grey-17

Comunque, bando alla polvere negli angoli (per restare in tema) e iniziamo a parlare di questa nuova rubrica! Sarà così strutturata: una descrizione del tè, dove è stato acquistato, quanto è stato pagato, la marca e ovviamente cosa ne penso io. Ma il bello sta che con questo tipo di tè, io preparerò un dolce o un salato, proprio per far scoprire un nuovo utilizzo, soprattutto in questo ambiente, in cucina del tè! Allora, vi ho convinto? Immergetevi nella lettura!

-Ilaria-

Read more