Immagine

Cotoletta di peperoni

Stavo pensando ( 🤔 ) che forse è arrivato il tempo (finalmente!) di mangiare i peperoni: lo so, lo so, manca ancora un mesetto, ma già iniziano a vedersi da qualche fruttivendolo ad un prezzo accessibile! E io allora vi consiglio una cosa buonissima che mi ha consigliato proprio il fruttivendolo 😍 e vi assicuro che è davvero buonissima (ne ho anche un’altra da provare, sempre sua!)

Read more

Immagine

I menù fuori casa: panino con cotoletta e peperoni

Oggi voglio stuzzicare il vostro appetito con un delizioso panino: vabbè si capisce che io li adoro? Sono veloci da fare, si possono preparare con qualsiasi cosa abbiamo in casa e sono facili da trasportare. Inoltre riempiono già con un paio di morsi, se sono così farciti!

panino-cotoletta-peperoni-formaggio-2

E voi, quando siete fuori per lavoro, per studio o semplicemente per svago, cosa preferite portare con voi?

Read more

Immagine

I sani venerdì: potaje de verduras

Non so da voi, ma qui proprio fino a qualche giorno fa c’era un bel calduccio infernale. A me piace molto la pioggia quando ricominciano le serie tv, così posso mettermi sotto la mia coperta con le maniche, casomai con un bel tè caldo o della cioccolata e fare bingewatching senza sentirmi in colpa con nessuno!

potaje-de-verduras-5

Ma la ricetta di oggi richiama il caldo assolato della Spagna, anche se il nome è francese e la ricetta è fatta con prodotti italiani (questa si chiama proprio globalizzazione, eh?) ed è stato un piatto che io e mia cugina abbiamo molto apprezzato in questo caldissimo luglio. Devo dire che i gazpacho sono davvero una soluzione vincente contro il caldo! Meglio di un tè freddo 😀 (e anche sani, per la rubrica sana del venerdì!)

Read more

Immagine

A’ tiana

La ricetta di oggi la prendo un po’ per le lunghe, perché è una produzione tipica delle mie parti. Ogni paesello ha la sua versione originale, in particolare al mio, si prepara con patate bollite e peperoni sott’aceto (ovviamente per chi le possedeva), un pezzetto di fegato di maiale a persona e magro di maiale che veniva tagliato molto accuratamente: tutto il resto doveva essere trasformato in salsicce, prosciutti, guanciali e altro ancora, per essere conservato un anno intero. Mia madre, che ha sempre modificato le ricette tradizionali, ha unito l’uso di friggere le patate del paese di mio padre con quello di mettete i peperoni sott’aceto e alla fine abbiamo una nostra versione personale 🙂
Un nome più conosciuto di questo piatto è “padellaccia sannita”, ma solitamente prende il nome dalla pentola dove viene cotta: può essere di alluminio o di terracotta e solitamente veniva utilizzato il lardo del maiale (la sugna), la quale veniva recuperata poi con delle grosse fette di pane e mangiata. La pentola veniva messa poi a tavola e tutta la famiglia mangiava insieme.

tiana-di-maiale-peperoni-patate-2

La ricetta di oggi è senza misure, perché si preparava con quel che si riusciva a recuperare, ed è ancora oggi così.

Inoltre è una ricetta ottima per festeggiare il carnevale, poiché dopo si aspettava che le salsicce seccassero per bene, quindi questo era uno degli ultimi piatti di carne che veniva consumato.

Read more

Peperoni tondi sott’olio ripieni di formaggio

Peperoni tondi sott’olio ripieni di formaggio


I sott’olio sono un ottimo modo per ricordare i sapori dell’estate durante tutto l’anno… E soprattutto sono buonissimi da mangiare quando si ha voglia! Questa ricetta l’ho preparata assieme a una mia amica (in realtà io ho solo mangiato il formaggio ahahaha). La qualità delle foto stavolta non è ottima, non so perchè la fotocamera ha problemi con il colore rosso 😄

papauli sott'olio (9)

Read more

Peperoni e carne alla pizzaiola

Peperoni e carne alla pizzaiola


Questa ricetta è molto, molto semplice. Soprattutto è velocissima! La carne che si usa per questa ricetta è chiamata proprio “fetta di carne da scaloppina”, ma per un’idea un po’ più chiara, potete provare a dare un’occhiata a QUESTA pagina, molto utile per distinguere i vari tagli della carne di vitello, non solo per questa ricetta!

carne alla pizzaiola ai peperoni (2)

Read more

Tempura di verdure

Tempura di verdure


La tempura è uno dei piatti giapponesi più conosciuti al mondo (probabilmente perchè si tratta di frittura). La particolarità sta nell’origine di tale piatto e nel nome: infatti, leggenda vuole che la tempura sia comparsa per la prima volta in Giappone nel XVI secolo, quando il Paese entrò in contatto con i portoghesi e in particolar modo con i monaci gesuiti. Questi, durante il periodo di Pasqua, solevano astenersi dalla carne e mangiare pesce per quattro giorni, chiamando questo periodo “quattro tempora”. Uno dei piatti che cucinavano i monaci era proprio la frittura di pesce: usare questo tipo di cottura era insolito per i giapponesi che subito imitarono la ricetta (sappiate che, prima dei cinesi, erano i giapponesi quelli bravissimi ad imitare qualsiasi cosa: basti pensare che durante la seconda guerra mondiale i tedeschi, che erano loro alleati, non volevano mai mostrare i progetti aerei agli ingegneri giapponesi per paura che questi li imitassero e vendessero a un prezzo minore rispetto al loro).

tempura di verdure  (4)

Read more

Immagine

Rustico con panna e verdure

rustico con panna e verdure (10) rustico con panna e verdure (3)

-Ilaria-

Ingredienti: x26 cm di teglia

  • 1 rotolo di pasta sfoglia tondo
  • 1 melanzana
  • 1 peperone
  • 1 zucchina
  • 300 gr di gouda
  • 150 gr di parmigiano grattugiato
  • 5 uova
  • 1 confezione di panna da cucina da 200 ml
  • sale, pepe q.b.

Read more

Uova alla Benedict

Uova alla Benedict

Continuano le ricette “dal fondo del frigo”. Oggi abbiamo mangiato tutto quel che era rimasto 😄

uova alla benedict (9)

Ingredienti: x2 persone

  • 2 uova
  • sale, pepe, basilico
  • 1 sottiletta
  • acqua q.b.

Read more

Ratatouille

Ratatouille

ratatouille (8)

Ingredienti: x5 persone

  • 500 gr di pomodori ciliegino
  • 4 zucchine grandi
  • 500 gr di peperoni
  • 3 melanzane lunghe medie
  • mezza cipolla
  • olio evo

Read more