Immagine

I sani venerdì: flan di topinambur

Questa settimana è stata davvero orrenda. Vorrei davvero finisca presto, ma purtroppo oggi starò fuori tuttaaaaa e dico tuuuuutta la giornata, quindi ho programmato questo post ieri. Non potevo lasciarvi un altro venerdì senza sanità, già ne abbiamo poca in Italia (che battute salaci e mordaci, proprio per concludere al meglio).

flan-di-topinambur-2

Beh, ritorniamo a toni allegri e vi parlo di questo fantastico ortaggio: il topinambur. Ah! Strano a dirsi, ma questo strano esserino che trovate nel banco frigo dei supermercati a prezzi assurdi, è l’ortaggio più diffuso nelle campagne italiane: cresce in maniera infestante in zone rurali ed è spesso scambiato per un girasole. Scavando nel terreno, troverete i suoi frutti: dei deliziosi patatoni color rossiccio-marroncino dal caratteristico sapor di carciofi (da alcuni ho sentito caldarroste, cosa ne pensate voi?). Oggi sono buona, vi allego anche una foto del fiore, così, quando tornerà a’ staggione (l’estate) potrete scovarli e spiantarli quando il fiore sarà ormai secco (all’incirca verso ottobre-novembre)

Ingredienti: x4 persone

  • 1 kg di topinambur
  • 350 gr di patate
  • 3 uova
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 rametto di rosmarino
  • Pan grattato q.b.
  • Acqua q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Erba cipollina q.b.
  • Olio evo q.b.
  • 25 gr di burro per spennellare

Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di cottura: 45 minuti

Preparazione:

Preriscaldate il forno a 180°.

Iniziate col pulire il topinambur: se sono “campagnoli” sono davvero odiosi da pulire! Eliminate la buccia col pelapatate e quindi lavatelo con attenzione. Tagliatelo a dadini e ponetelo in una ciotola con dell’acqua.  In una pentola fate dorare leggermente l’aglio in padella, dopodiché versate i dadini di topinambur, mescolate per bene e salate. Lasciate cuocere con coperchio a fiamma media/bassa per circa 10 minuti.

Nel  frattempo lavate e sbucciate le patate e tagliate anche queste a dadini, unitele ai topinambur con un rametto di rosmarino e salate a piacere. Fate cuocere per altri 10 minuti e mescolate di tanto in tanto. Nel caso in cui dovessero attaccarsi sul fondo della padella i tuberi, aggiungente un po’ di acqua (io ne ho versato giusto mezzo bicchiere).

Togliete dalla pentola il rosmarino e l’aglio e versate il topinambur e le patate cotte e frullate. Salate a piacere, unite l’erba cipollina e infine le uova. Avviate di nuovo il mixer fino ad ottenere un composto cremoso ed omogeneo. Preparate gli stampini: la capienza dovrà essere di circa 125 ml, spennellate con del burro e poi cospargete con pangrattato (come se fosse farina). Con un mestolo versate il composto di topinambur e patate all’interno degli stampini, lasciando mezzo centimetro dal bordo perché i flan cresceranno leggermente. Posizionate gli stampini in una teglia dai bordi alti e versate dell’acqua a filo con la base dei tortini. Fate cuocere in forno statico a 180° per 40 – 45 minuti. Sfornate i tortini e passateli in grill per almeno 5 minuti, fate intiepidire e poi sformateli capovolgendoli su un tagliere o un piatto da portata.

flan-di-topinambur-3


Il topinambur è un super ortaggio! Non ha una proprietà, due o tre… Ne ha tantissime!! In primis, visto che si tratta di una rubrica nata proprio per riprendersi dai bagordi delle feste, è disintossicante: ci aiuta ad eliminare tutte le tossine in eccesso accumulate con pasti abbondanti o cibi poco salutari. Ci aiuta a tenere sotto controllo il peso perchè accelera il metabolismo; riduce il livello di zuccheri nel sangue, quindi è adattissimo a chi soffre di diabete; ha un alto contenuto in proteine, quindi è amico di studenti e di lavoratori: aiuta infatti a mantenere alto il livello di attenzione e a combattere lo stress. Infine, ovviamente non per importanza dopo tutte queste proprietà!, il topinambur aiuta anche a combattere l’anemia: è ricco di ferro!

fiore-topinambur

ilaria

Il blog è anche su FACEBOOK!
Il blog è anche su GOOGLE+!
Il blog è anche su TWITTER!

Annunci

54 pensieri su “I sani venerdì: flan di topinambur

  1. Buonissimi, ma carissimi e dire che una volta mia mamma ne aveva tantissime piante, solo a scopo ornamentale, non sapevamo che fossero commestibili, adesso li ho piantati ma ancora sono piccoli dopo averli raccolti li ho ripiantati per farli aumentare, qui si trovano solo al LDL.

    1. Pensa che anche per me era la stessa cosa! Da piccola avevamo il giardino infestato da queste piante, ma nessuno sapeva come si chiamassero, quindi tutti dicevamo “girasoli selvatici”… E invece! Esattamente, sono carissimi, nei supermercati li spacciano per prodotto esotico per via del nome, ma sto scoprendo qui che al nord li usano tantissimo. Pensa te, abbiamo fatto come i francesi con le piante di patate XD

      1. Infatti uno zio che viveva al nord lo diceva ai miei che lui andava a raccoglierli in riva al fiume per cucinarli, figurati se mia madre ..provava…..per lei quello che non è abituata a consumae non è buono, lasciamo stare adesso che ha la sua bella età ma nemmeno quando era giovane.

        1. Eh, ma prima era ben difficile che si facessero cose diverse dal solito: mia madre un sacco di cose non le conosceva proprio prima di andar via di casa (tipo il pesce non l’ha mai mangiato perché a mia nonna non piaceva)

  2. Ecco dopo i miei amati carciofi ci sta da dio sto topinambur…. ma coe è fatto? Non ho idea in realtà. … ma lo voglio x accellerare il metabolismo… ed ora la richiesta la faccio io… il tema è avvocado e voglio i pro e contro. . Oltre a se indicato o meno nelle diete alimentari… accetti la sfida x il prossimo venerdì?

  3. Non mi sono mai presa la briga di indagare sul topinambur… Nonostante il nome così musical ❤ Comunque da provare, però non ho capito una cosa. Al supermercato si trova il topinambur per fare sta ricetta già pulito e tutto? Sono ignoranta…

  4. ilaria
    che sfiziosa la ricetta me la segno sai! il topinambur non l ho mai usato ma volevo provarlo infatti!
    ps spero x te che il we ti regali relax e pace visto che hai avuto una brutta settimana
    abbraccione
    daniela

  5. Visto che è la prima volta che commento, parto con i complimenti.
    Complimenti (fatti eheh).

    Concordo sul sapore di carciofi. Ho comprato il topinambur poco tempo fa e mi ha stupito il suo gusto particolare.

    Zeus

      1. Devo riprovare il topinambur… l’unica volta che l’ho provato ne ho mangiato troppo che, per le ore seguenti, mi si riproponeva come neanche le puntate di Beautiful 😀

Lascia un commento! :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...