Immagine

Crepes con crema al latte e carciofi


Non ricordo quando ho provato la prima volta questa ricetta. So solo che non sapevo pulire i carciofi e quindi mangiammo anche le foglie esterne durissime! Per fortuna poi col tempo ho imparato, quindi ho potuto rifare questo piatto e me lo sono straaaa gustato: infatti la seconda volta l’ho mangiato da sola, che tristezza 😦 ma vabbè, non si trova sempre gente con cui sperimentare piatti (o da avvelenare letteralmente con esperimenti a caso!)

crepe carciofi

Ma è un’ora che cerco di pubblicare questa ricetta, WordPress ha qualcosa che non va o è solo a me??


Ingredienti: x4 persone

Per 18 crêpes circa:

  • 2 uova
  • 50 gr di burro sciolto
  • 250 gr di farina
  • 50 ml di latte (o acqua)
  • un pizzico di sale

Per il condimento:

  • 6 – 7 carciofi
  • 200 ml di latte
  • 3 cucchiai di farina
  • burro q.b.
  • olio evo q.b.
  • sale, noce moscata
  • mezza cipolla
  • formaggio da sciogliere

Per la gratinatura:

  • parmigiano reggiano grattugiato q.b.
  • pepe q.b.
  • burro q.b.

Preparazione:

Preriscaldare il forno a 200°.

Preparare le crêpes mescolando gli ingredienti sopra elencati. Lasciar riposare l’impasto per circa mezz’ora.

Riscaldare una padella con un goccio d’olio, un pezzetto di burro e la cipolla tritata. Lasciar appassire per qualche minuto.

Nel frattempo, lavare e pulire i carciofi (tagliando la parte superiore del carciofo, che è la più dura, ed eliminare le foglie più esterne fino a far intravedere una parte più chiara e morbida, il cuore). Dopodiché, tagliateli a pezzi non troppo grossi e uniteli alla pentola, facendoli rosolare assieme alla cipolla. Muovete di tanto in tanto la padella, in modo da non far attaccare niente al fondo e girate i carciofi per far cuocere entrambi i lati. A fiamma bassissima, unite la farina e mescolate fino ad ottenere un cremina poi, poco alla volta, unite il latte e mescolate fino a quando non sarà tutto amalgamato e senza grumi. Salate e aggiustate con la noce moscata a piacimento.

Nel frattempo, preparare le crêpes riscaldando una padella (da circa 18 o 20 cm di diametro) con un po’ di burro e cuocerle.

Riempire le crêpes con il composto di latte e carciofi, del formaggio e richiuderle, cospargendole con parmigiano grattugiato, una grattata di pepe nero e un fiocchetto di burro su ognuna.

Sistemarle su una testa ben oliata e lasciarli in forno ben caldo per circa 15 minuti.

Servire ben caldi, ma attenti a non ustionarvi 😀

ilaria

Il blog è anche su FACEBOOK!
Il blog è anche su GOOGLE+!
Il blog è anche su TWITTER!

Annunci

61 pensieri su “Crepes con crema al latte e carciofi

  1. A proposito di wp, sai il post del “pignarul? beh, sono stata tutta la mattina, mi aveva sfasato tutti i caratteri, erano enormi e se modificavo diventavano quasi invisibili poi, come per magia, si è risolto tutto ma ormai avevo già il fegato intossicato dalla rabbia 😀

    1. Io ieri ho scritto l’articolo e l’ho programmato. Stamattina controllo e non si era pubblicato, non so perché si era messo in bozza… Poi lo metto pubblicato e non si pubblica! Alla fine ho copiato l’articolo e ne ho fatto direttamente uno nuovo

      1. Io non provo nemmeno più a programmare: una volta l’avevo fatto perchè scadeva una iniziativa mensile ed ero a Milano quindi senza tecnologia al seguito (sai che io non ho il aifon o il aipad 😀 ) e nulla da fare 😦

                    1. Lo so, anche per far parte dell’associazioneitalianafudbloggher devi essere feisbuccata 😀

    1. Quanto impasto ci metti? A me papà ha insegnato a farle. Devono essere belle liquide e ne devi mettere poco nella padella, farla muovere con un veloce colpo di polso e farla scaldare, quando si stacca dalla pentola la giri e la fai stare per qualche secondo anche dall’altro lato!

  2. Che tenerezza mi ha fatto leggere “… non sapevo pulire i carciofi e quindi mangiammo anche le foglie esterne durissime.” Cuore, vedi che poi si impara, per la gioia dei commensali 😉 Io con i carciofi sono ancora in “trattativa” 😉

        1. Esatto! Proprio un paio di sere fa con il menù a base di topinambur “bio” abbiamo passato 30 minuti a livellare bitorzoli e sbucciare… Ho il pc pieno di terra perché mentre lo facevo guardavo un telefilm xD

Lascia un commento! :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...