Immagine

Girelle malvagie di Halloween!

Domani è Halloween! Quest’anno non ho avuto molto tempo per preparare tante cose, ma ovviamente non potevo saltarmi questa festa 😀 (da brava fudblogher).

biscotti-halloween-4

L’idea di questa ricetta è nata in maniera molto, molto semplice. Infatti me l’ha passata un’amica: potete averla anche senza leggere nemmeno questo articolo! Basta mettersi davanti allo specchio a mezzanotte di un giorno di luna spenta, con due candele in mano, possibilmente rosse, e poi pronunciare con voce possente – fissando lo specchio – Bloody Cooker Bloody Cooker Bloody Cooker . Comparirà un fantasma con un grembiule con tante paparelle gialle e la scritta Best Cooker in the HellNon dovrete girarvi e poi, dopo aver parlato amorevolmente della vostra passione culinaria, vi consegnerà una ricetta di Halloween XD

Buona lettura ❤

Ingredienti: x2 rotoli di biscotto

  • 300 gr di farina 00
  • 100 gr di burro  ben freddo
  • 2 uova
  • 100 gr di zucchero
  • 1/2 cucchiaino di lievito in polvere
  • 2 – 3 cucchiaini di colorante verde (io ho usato blu e giallo)
  • 2 – 3 cucchiai di colorante nero (io ho usato una nuova marca a base vegetale: wow il nero che n’è venuto fuori!)

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di riposo: 30 minuti

Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di riposo: 10 minuti

Tempo di cottura: 10 – 15 minuti

Preparazione:

In una ciotola capiente, versate la farina e lo zucchero. Tagliate a pezzi il burro e impastate insieme alla farina fino a quando non avrete un composto farinoso. Unite a questo punto le uova e lavorate con le mani fino a quando l’impasto sarà diventato compatto (quando non si attaccherà più alle dita), rendetelo un panetto.

Avvolgetelo nella pellicola e poi in frigo per circa 30 minuti.

Dividete l’impasto in due parti uguali. In uno unite il colorante verde e sull’altra parte il colorante nero e lavorateli fino ad ottenere due impasti dei colori giusti. (ovviamente se non vi piacciono le sfumature che avete ottenuto, unite un altro po’ di colorante!) Fate riposare per qualche minuto in frigo prima di iniziare a stendere l’impasto.

biscotti-halloween-5

Su una spianatoia ben infarinata, stendete i due impasti fino a uno spessore di mezzo cm. Dividete a metà e ponete metà dell’impasto nero su quello verde e metà dell’impasto verde su quello nero. Premete per far aderire bene i due colori tra loro e poi iniziate ad arrotolarli in maniera molto stretta, fino ad ottenere due salsicciotti. Avvolgeteli nella pellicola e lasciateli in congelatore a rassodarsi ben bene.*

Preriscaldate il forno a 180°.

Togliete dal congelatore e tagliate tanti biscotti da mezzo centimetro l’uno e ponete su una teglia infarinata o ricoperta da carta forno e infornate per circa 10 – 15 minuti (il fondo del biscotto si colorerà leggermente quando sarà cotto) e poi lasciate raffreddare per bene.

Servite!

-Ilaria-

P.s. la foto con la bottiglia di Strega non c’entra molto, ma ho detto la frase “con questi biscotti ci vorrebbe una bella streghetta!” e mi hanno dato la bottiglia ahahah

*potete preparare i biscotti la sera prima e poi lasciarli in frigorifero per tutta la notte e tagliarli la mattina per colazione 🙂

Il blog è anche su FACEBOOK!
Il blog è anche su GOOGLE+!
Il blog è anche su TWITTER!

Annunci

92 pensieri su “Girelle malvagie di Halloween!

  1. Sono molto stilosi : ) Io una sola volta ho usato del colorante alimentare (liquido). è stato un flop totale, ma forse te l’avevo già raccontato. Comunque ne misi troppo in una crema per cupcake… Risultato intossicante : D

  2. Pure io salto la festa, già ce ne sono pure troppe, però preparo i dolcetti per i bimbi che vengono a suonarmi alla porta e pretendo lo scherzetto 🙂

    1. Da me non ci sono bimbi che vengono a festeggiare 😦 io sono stata l’unica a farlo, mandai in crisi per un bel po’ di tempo le nonnine del paese che mi chiedevano “e che festa è oggi?” “Halloween!” “E cioè?” “Uhm… Carnevale prima!”
      Mi ero appassionata perché studiavo inglese alle elementari e si parlava ogni anno di questa festa 😀

  3. Beh, per quanto tu possa cercare di convincermi io non ci credo che sono malvagi questi biscotti….sembrano taaaaaanto buoni.
    E poi a me i colori in cucina piacciono un mucchio, sempre, uso l’acqua di cottura degli spinaci per ottenere un bel riso verdolino che fa tanto primavera 😀

        1. Vuoi sapere una cosa molto divertente? Quando andavo all’asilo, alla mensa non volevo mangiare il risotto ai funghi. Le maestre pensavano non mi piacessero i funghi, in realtà io volevo solo il risotto giallo di mamma: la stessa cosa, ma colorato!

  4. Io per esempio, amo moltissimo lo spirito di ogni festa, ma mi capita sempre meno di associargli del cibo.
    Tu invece, ti diverti preparando piccole meraviglie e le tue girelle io le adoro. Complimenti e buona domenica tesoro.

    1. Qui sembra che Halloween non lo festeggi nessuno, quindi mi piace spertimentarlo in cucina, nelle decorazioni! Sono sempre stata controcorrente: meno festeggiano e più lo faccio io XD
      Grazie mille del complimento, buona domenica a te ❤

  5. i biscotti sono belli, questa festa non mi piace proprio, io preparo dolcetti di pasta di mandorle “marturana”, per continuare l’antica tradizione del due novembre.

    1. Da me non si prepara niente, l’anno scorso provai a chiedere a mamma, ma nemmeno lei conosceva qualche tradizione dolciaria o comunque in generale. Invece a Napoli e in provincia preparano il cioccolato dei morti! Una mia amica ha detto che si metterà a cercare la ricetta, speriamo bene, è veramente stupendo!

      1. Qui ci sono pure i “pupi di zuccaro”resistono ancora si vedono nelle pasticcerie, una volta erano soltanto bambole o bambolotti di tutte le misure fatti di zucchero, poi sono diventati personaggi di cartoni animati, questi non sono dolci che si fanno a casa però, mentre la marturana, si può.

          1. no no sono prorio bambole o altro che stanno all’impiedi, hanno un davanti dipinto e un dietro lasciato bianco e in mezzo sono vuote, se passo davanti a una pasticceria che li tiene in vetrina ti mando una foto.

  6. Però ecco, tu sei bravissima e io mi ritrovo sempre a commentarti con cose del tipo “ma che bello!” “ma che meraviglia” e mi sento ripetitiva e noiosa, ma non riesco a non commentare ahah basta fare cose belle daiiiii

  7. Abbiamo “dimenticato” il nostro bel Carnevale Italiano per importare ‘sta roba 😦 Un elogio alla tua creatività: questi biscotti li rifarò ma lontano da questa “festaccia” 😛
    Se esere fudbloggher significa festeggiare allouin, mi licenzio 😀

    1. A quanto pare tutte le feste: l’anno scorso mi ammazzai O:
      No, dai, io mi ricordo il nostro Carnevale: super fritti!!! Infatti quest’anno voglio rifare qualche ricetta dello scorso anno con foto migliori XD
      Prova, io ho avuto questa idea di farli di colori strambi da un po’, almeno ad allouin mi posso sbizzarrire ad usare il nero XD

Lascia un commento! :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...