Immagine

Timballo di pasta con zucchine e ricotta

Domenica! Tempo di rilassarsi e di godersi la giornata! Io sto cercando di non suicidarmi per via di internet… Essendo una giovincella, mi sono davvero resa conto di quanto sia dipendente da internet, infatti stare senza una connessione per me è davvero snervante, ma è ancora peggio non poter sentire nessuno perché il mio paese è in un fosso e quindi non prende il cellulare. Mi sento tanto Heidi dal nonno, però senza le pecore e solo con Macchia e i gatti (di cui due che mi odiano per motivi abbastanza oscuri). E voi, come state passando questa simpatica domenica? Spero bene!

timballo di pasta (8)

Ingredienti: x4 persone

  • 250 gr di tagliatelle già pronte
  • 500 gr di zucchine
  • 1 spicchio di aglio
  • 60 gr di parmigiano reggiano grattugiato
  • 500 ml di besciamella
  • 200 gr di ricotta fresca di pecora
  • 400 gr di salsiccia fresca
  • 70 gr di burro
  • 4 – 5 cucchiai di olio evo
  • Sale q.b.
  • 2 uova

Tempo di preparazione: 30 minuti

Tempo di cottura: 40 – 45 minuti

Preparazione:

Preriscaldare il forno a 200°.

Togliete la pelle dalle salsicce e fatele a pezzi, facendole rosolare in una padella bollente fino a quando non saranno leggermente cotte.

Lavate le zucchine, tagliatele a strisce sottili e poi unite in padella con la salsiccia per 3 minuti, con 3 cucchiai di olio e lo spicchio d’aglio intero. Salate a piacere.

Preparate la besciamella secondo ricetta e, una volta pronta, unite la ricotta a piccoli pezzi, che amalgamerete per bene con un frullatore ad immersione o con una frusta.

timballo di pasta (1)

Iniziate a preparare la pasta, riscaldando abbondante acqua salata e poi proseguendo la cottura della pasta fino a metà o poco più del tempo riportato sulla scatola. Mescolate insieme le tagliatelle con zucchine, salsiccia e besciamella.

timballo di pasta (2)

Ricoprite il fondo di una teglia di 24 cm con il burro e poi distribuitevi sopra un paio di cucchiaiate di besciamella. Iniziate a versare la pasta e a stenderla in maniera omogenea, dopodiché sbattete le uova con il parmigiano e versatelo lungo i bordi della teglia, in modo da creare il vostro timballo.

timballo di pasta (3)

Ponete in forno caldo per circa 30 minuti e poi servite! Ottimo sia caldo che tiepido!

timballo di pasta (14)

-Ilaria-

SEGUITECI SU FACEBOOK!
SEGUITECI SU GOOGLE+!
SEGUITECI SU TWITTER!

Annunci

37 pensieri su “Timballo di pasta con zucchine e ricotta

  1. Eccotiiii!!!! Io sono rientrata da poco perciò pian piano riprendo i ritmi di sempre.
    Durante le vacanze ho avuto il tuo stesso pensiero. Non sono dipendente da internet, ma mi son resa conto che troppo tempo senza neppure riesco a stare.
    La tua pasta come sempre è spettacolare! Un abbraccio e buona settimana:)

    1. Ciao cara! Io ho deciso di riprendere a scrivere l’ultima settimana di agosto, ma sempre con molta calma, tanto siamo ancora tutti un po’ con la testa nelle vacanze e cercando di riaccenderci 🙂
      Eh, io purtroppo lo sono! Mannaggia alla tecnologia!!!

  2. Ecco ben descritto come fare un timballo, grazie! Mi piace tanto questo piatto, che sicuramente si presta alle variazioni sul tema (in vista della sparizione delle zucchine per cause naturali …)

  3. Sto riascoltando, quando il mio catorcio di smartphone me lo consente, Althenopis di Fabrizia Ramondino.
    E’, in certi capitoli, un tronfo di citazioni di piatti partenopei, descritti o ammiccati con una ricchezza e ridondanza che le narici sono solleticate dai profumi e la bocca si prepara mio malgrado ad assaporate questi trionfi di sapori e consistenze.
    Ovviamente non mancano i timballi!

        1. Lo guardo in libreria, ma non penso che per ora lo comprerò… Sto leggendo Il cinghiale che uccise Liberty Valance, è arrivato nella cinquina finalista, ma le prima 100 pagine sono un’accozzaglia di non senso e boh. Me le sono saltate, lo consiglio XD

        1. Ma è capitato per caso! Avevo fatto un pacco regalo con questa carta ed era avanzato un sacco… Ed era rimasto accanto a dove mi metto a fare le foto, giusto per curiosità l’ho messo sotto un piatto e *-* amore!

Lascia un commento! :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...