Immagine

Spaghetti allo scoglio

Bentrovati a tutti! Quest’agosto mi sono presa una bella vacanza, perché ho avuto tantissimo da fare! Prima in vacanza, in un posto meraviglioso come la costiera amalfitana (precisamente ad Atrani!), poi lavorando in uno stand al mio paese per le solite sagre… Comunque, durante la vacanza al mare, sono stata eletta a cuoca della casa e mi sono divertita tantissimo a inventare piatti con le poche cose che avevamo! L’ultima sera, però, abbiamo deciso di viziarci alla grande e di preparare un buon piatto di pesce (in realtà due, ma uno sul blog già c’era 😛 ). Io non mi ero mai cimentata da sola nello spaghetto allo scoglio, ma devo dire che è davvero facile! In foto potete vedere anche la mia fantastica asciugamano di Moby Dick, grande amica della vacanza perché la usavamo per farci ombra sotto l’ombrellone e il cappello, che abbiamo utilizzato per le nostre foto da vacanziere vip!

spaghetti allo scoglio (3)

Ingredienti: x4 persone

  • 1 kg di cozze
  • 500 gr di vongole
  • 200 gr di gamberetti
  • Pomodorini datterini q.b.
  • Olio evo q.b.
  • 4 spicchi d’aglio
  • Prezzemolo fresco tritato q.b.
  • 200 ml di vino bianco (1 bicchiere pieno)
  • 400 gr di spaghetti grossi Rummo

Tempo di riposo delle vongole: 30 minuti – 1 ora

Tempo di preparazione: 30 minuti

Preparazione:

In una ciotola capiente, versate 1 litro d’acqua e due cucchiai di sale assieme alle vongole, in modo da farle spurgare (ovvero far cacciare ai molluschi la sabbia rimasta all’interno). Pulite le cozze dalla “barba” che sporge leggermente dal guscio, facendo attenzione a non uccidere il muscolo. A piacere, potete sgusciare i gamberetti, in modo da rendere più veloce la cottura (e la mangiata!). In una saltapasta molto capiente, versate un po’ di olio evo e fate soffriggere leggermente l’aglio intero, sbucciato. Unite le cozze e le vongole e fate cuocere per un minuto con un coperchio, dopodiché, alzando la fiamma per qualche istante, sfumate con il vino e poi riabbassate la fiamma. Ricoprite con il coperchio e lasciate cuocere per 5 minuti, mescolando di tanto in tanto. Nel frattempo, iniziate a riscaldare l’acqua per la pasta. Unite i gamberetti, i pomodorini tagliati in pezzi e il prezzemolo e fate cuocere fino a quando non si saranno colorati. Mentre aspettate che la pasta si cuoce, potete togliere i gusci delle vongole, in modo da rendere più facile l’impiattamento. Una volta cotta la pasta, prendete gli spaghetti con un forchettone e uniteli al sughetto, facendo amalgamare il tutto per bene e poi servite!

spaghetti scoglio

-Ilaria-

Ricetta in collaborazione con: Lorenzo Vinci

SEGUITECI SU FACEBOOK!
SEGUITECI SU GOOGLE+!
SEGUITECI SU TWITTER!

Annunci

38 pensieri su “Spaghetti allo scoglio

  1. Era da un po’ che non vedevo nuovi post dal vostro blog sulla homepage, e allora sono passata direttamente qui per una visita, e… Ho trovato questa novità, una bella ricetta dello scoglio che mi piace tanto!

  2. Bentornata ancora! Sono contenta di avere un’alleata che sostiene quanto sia facile e veloce cucinare il pesce (meno pulirlo ;). Buonissimissimi!

Lascia un commento! :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...