LIEBSTER AWARD – TAG

LIEBSTER AWARD – TAG

Meglio che mi sbrighi a rispondere, perché altrimenti mi ritrovo sommersa dai tag!

Ringrazia il Blogger che ti ha nominato (Iris & Periplo, Niente panico, tararabundidee e Il piacere di scrivere)
Rispondi alle 11 domande che ti pone.
Crea tu stesso altre 11 domande a cui i nominati da te dovranno rispondere
Nomina 11 Blog e avvertili
Inserisci nel post un distintivo Liebster Award

untitled

Vado in ordine di tempo perché ne so 4, quindi 44 domande, ovvero 44 gatti. Datemi un momento 😄

  • Il piacere di scrivere:
  1. Quando hai iniziato a tenere il blog e cosa ti ha spinto? La curiosità di provare cose che prima non avrei mai pensato di poter cucinare. Mettermi in gioco, migliorare in molti campi, come anche la scrittura e la fotografia.
  2. Quali sono i tuoi progetti per il futuro? Sicuramente viaggiare!
  3. Qual è la parte più difficile dell’avere un blog? Sicuramente mantenere costantemente aggiornati gli articoli! Trovare sempre nuove idee, mantenere vivo l’interesse… Wow, un sacco di cose O:
  4. Parliamo d’altro. Qual è il momento in cui torneresti in questo istante? La mia prima volta che ho visto le mie due nipoti! Quindi due momenti 🙂
  5. E il luogo? La Sicilia.
  6. Facciamo un salto nel tempo. E’ il 2006. Cos’è successo di particolare o speciale per te, quell’anno? Uhm, facevo le medie, se non sbaglio. Quindi penso che o facevo la tesina super lunga oppure prendevo il patentino 😄
  7. Prendi il primo libro che ti viene in mente. Aprilo a pagina 110 e scrivi la terza frase che trovi a partire dall’alto. “Sul bancone c’è un microfono col quale si fanno gli annunci” BIZZARRA
  8. Quale libro hai preso? Parlamene un poco. Il buon vecchio zio Chuck Palahniuk, Soffocare. L’ho preso perché è sulla scrivania tra i libri che devo restituire perché presi in prestito! Un libro simpatico, se si può usare questo termine per definire i suoi libri, ma non il migliore tra i suoi che ho letto. Parla di un ragazzo che, costretto a lasciare gli studi di medicina a causa di una malattia grave della madre, s’inventa un metodo originale per riuscire a pagare le costosissime cure mediche: soffocare nei ristoranti.
  9. C’è un autore contemporaneo che ti interessa particolarmente? Isabel Allende.
  10. Se la tua vita dovesse essere un libro, che libro sceglieresti? Penso che sarebbe Cent’anni di solitudine, perché mi ha emozionato tantissimo.
  11. Hai qualche suggerimento da dare al mio blog? Il mio blog o il tuo blog? 😄
  • tararabundidee

  1. Qual è il tuo libro preferito?  Un tempo avrei risposto senza pensarci molto sopra Inés dell’anima mia di Isabel Allende, ma ora ho qualche dubbio!
  2. Se avessi la possibilità di avere tanti soldi, ma li potresti spendere per una sola cosa, cosa compreresti? Per una sola cosa direi libri… Ma li comprei in più volte, così non avrei problemi di spazio u.u
  3. Quale personaggio saresti voluto essere? Luigi XIV o Federico II
  4. In quale epoca ti sarebbe piaciuto vivere e perchè? Giochiamo al gioco di Miss Italia? Io, personalmente, avrei adorato moltissime epoche passate. Sono indecisa tra l’Atene di Pericle, per la bellezza (almeno penso!) delle opere architettoniche e artistiche, le battaglie, la simpatica peste… InZomma. In alternativa, mi sarebbe piaciuto poter vivere la Rivoluzione Francese. Fin dalla quinta elementare è il mio periodo storico preferito, c’ho fatto la tesina sopra concludendo “se potessi essere Robespierre non avrei ammazzato i popolani, ma avrei instaurato una democrazia!”. Con qualche piccolo accorgimento sarebbe stato un bel periodo (non il Terrore, eh!)
  5. Qual è il tuo piatto preferito? I saltimbocca alla romana di mammina ❤
  6. Qual è la donna più bella del mondo per te? Aaaaaah. Uhm. Ebboh. Una sola? E se poi me ne pento? Eva Green, ja
  7. E l’uomo? E se poi me ne pento di nuovo? David Tennant nei panni del decimo dottore!
  8. Tè o caffè? Tea. Ever and ever.
  9. Cosa ti ha spinto ad aprire un blog? La noia di una sera tempestosa!
  10. Qual è la tua canzone preferita? In questo periodo è Space Oddity di Bowie. Se passavi un mesetto fa era La mer di Charles Trennet 😄
  11. Se potessi reincarnarti, cosa vorresti essere? Un gatto grasso e felice :3
  • Niente panico!
  1. Hai solo un blog o riesci a gestirne più di uno? Solo uno!
  2. I post stile Tag sono un modo per parlare di sé anche se il proprio blog è sui libri, sul makeup sulle ricette di cucina.. Condividere ogni tanto qualcosa di personale è comunicare per dire che si è, non solo bravi scrittori, ottimi cuochi, seri giornalisti, incredibili fotografi, bellissimi modelli… ma anche persone, e probabilmente più originali di quello che dagli altri post del blog traspariva.
    E tu rispondi volentieri ai Tag quando ti nominano? Si, mi piace rispondere ai tag. L’unico problema è che poi mi dimentico e alcuni li salto 😦 quindi perdonatemi se l’ho fatto!
  3. Un Tag che ti è piaciuto? Questo di queste mille domande mi sta piacendo, ma dopo ne ho un altro più bello per il quale mi sto proprio strofinando le mani, le braccia e i gomiti per l’emotion 😛
  4. E tu hai mai creato/ inventato Tag? Yep, ma non è andato molto bene ahahahah
  5. Nominare cioè linkare alla fine del post altri blog è un modo per dar visibilità e far conoscere altri blog, però in molti finiscono i Tag con “sentitevi tutti nominati”. Tu cosa fai? Preferisco taggare. Solitamente in questi di domande, preferisco nominare gente che ancora non conosco per diventare un po’ più virtual-friend 🙂
  6. Hai mai partecipato o persino inventato una challengeUna challenge pubblica? Seguo ogni anno una Book Reading Challenge, ho iniziato l’ultimo anno di superiori, ma ho dovuto far calare il numero di libri letti perché non ho più molto tempo come prima.
  7. Hai mai partecipato o persino gestito tu un give-away? Ho partecipato e vinto due give-away, ma per ora non ne ho ancora fatto uno. Ho intenzione di farlo nell’immediato futuro!
  8. Collabori con qualche blog/sito? Un paio di persone me lo hanno chiesto, ma poi son spariti 😦
  9. Se hai mai avviato sul blog una collaborazione con i prodotti di qualche azienda… E’ stata una bella esperienza? Nope di sopra
  10. Hai mai pensato ad un logo tutto tuo per il tuo Blog? Si, molte volte. Ma non sono molto brava a disegnare (almeno così mi dico) e quindi non ho mai messo in mostra quel che ho creato. Quello che c’è attualmente sul blog è una delle cose più semplici che sono riuscita a creare!
  11. Last but not least… Grazie per la disponibilità e, potrò taggarti ancora? Certo che puoi! u.u
  • Iris & Periplo
  1. Perché hai creato un blog? Un giorno di pioggia Andrea e Giuliano incontrano Licia per caso… Un giorno di pioggia non c’era internet e stavo cercando qualche ricetta sfiziosa da poter preparare per alleviare il tedio assieme alla mia coinquilina, purtroppo senza internet ci sentivamo perse! E invece mettendo insieme due cervelli ci mettemmo a creare delle cosette stupide, fotografandole e poi pensando di creare – prima un libro di cucina per poveracci – e poi il blog.
  2. Quanto tempo dedichi al tuo blog? Principalmente ci passo un paio di ore il pomeriggio, ma per la maggiorparte delle volte mi ci dedico la sera.
  3. Cosa cerchi di trasmettere tramite i tuoi articoli? Purtroppo son solo ricette, quindi il massimo che posso trasmettere è ciccia e brufoli u.u
  4. Quale argomento inspira i tuoi articoli? Libri, televisione, film… La natura, Macchia che non vuol mangiare qualcosa, mia madre parecchio, mia sorella che critica le foto… Il mondo attorno a me 🙂
  5. Sei curioso? Molto.
  6. Qual è il tuo articolo preferito? Perché? Per ora, penso che il mio articolo preferito sia la bavarese allo zenzero perché è stata una vera e propria sfida con me stessa, sia per la ricerca degli ingredienti, sia per la difficoltà dell’esecuzione!
  7. Qual è il tuo libro preferito? Perché?  Un tempo avrei risposto senza pensarci molto sopra Inés dell’anima mia di Isabel Allende, ma ora ho qualche dubbio!
  8. Se fossi una pietanza, quale saresti? Vorrei essere una torta panna e fragole
  9. Quale immagine ti rappresenta? Una persona nata stanca. La bibbia dei nati stanchi, ecco
  10. Qual è la Citta Italiana o Estera che preferisci? Perché? Vorrei dire Pompei, ma la città sommersa dalla lava.
  11. Quali social network usi? Preferirei non usarne nessuno. Se non avessi il blog utilizzerei a malapena Facebook… Però uso Fb e Instagram quasi ogni giorno, Twitter quando mi ricordo e Google+ non so dove stia di casa.

E ora le mie domande (nel caso aveste pensato mi fossi dimenticata!):

-Ilaria-

  1. Se potessi tornare indietro e scegliere un’altra scuola/università da frequentare, quale sceglieresti?
  2. Se dovessi scegliere un posto nel mondo nel quale vivere per sempre, quale sceglieresti?
  3. Sei finito su un’isola deserta, puoi portare solo 3 oggetti: cosa porti?
  4. Sei sul Titanic, salvi Rose o Jack?
  5. Fai sport oppure sei una persona pigra come me?
  6. Se dovessi essere un mostro già esistente (tipo Dracula, Frankenstein), quale saresti?
  7. Quando qualcuno ti fa un affronto, preferisci parlargli faccia a faccia oppure tramite computer/telefono/telegramma?
  8. Vorresti essere un virus mortale? Se sì, quale? Io sì e vorrei essere la peste bubbonica.
  9. Vorresti finire a Narnia o nella Terra di mezzo? Se non sai cosa sto parlando, domanda alternativa: Vorresti vivere in un posto con la neve dove fa sempre freddo e ci sono persone mezze capre/mezzo uomo o in un posto simpatico dove ci sta un occhio gigante sopra l’Etna?
  10. Ti piacerebbe poter vivere nel fumetto Topolino? E poterti muovere tranquillamente nel Calisota?
  11. Secondo te queste domande partono bene e poi finiscono male? No, perché è lunedì.

Nomino:

  1. Il blog vuoto
  2. The world in my kitchen
  3. Orso Romeo
  4. Il buon vecchio Cix
  5. Alessia :3
  6. Allegra bottega
  7. Infuso di riso
  8. Aury’s kitchen
  9. Pensieri loquaci
  10. Vita in casa
  11. Alice Jane RaynorAlice Jane Raynor

 

Annunci

42 pensieri su “LIEBSTER AWARD – TAG

  1. Io ti adoro sei fantastica ahahahah Hai scritto delle risposte bellissime!
    Isabel Allende… dovresti seriamente consigliarmi qualcosa di suo… lessi tempo fa la Casa degli Spiriti e mi piacque solo per gli ultimi capitolo, il resto lo detestai >.<
    Io prima o poi mi farò una bella disintossicata di social network… non mi fanno impazzire ma li uso soprattutto per il blog -.- In questi ultimi tempi sono stata 6 mesi senza telefono ed è stata una completa pacchia!
    Anche io se mi reincarnassi sarei un gatto grasso e felice v.v

    1. Le domande sono di una pazzia! Però dopo 44 risposte cosa di pretende??
      Il mio preferito è Inés dell’anima mia, però devo dire che negli ultimi libri si nota molto che ormai sta invecchiando 😦 tipo L’amante giapponese l’ho sgamato a 200 pagine dalla fine!
      I gatti sono felici u.u

  2. questi tag sono proprio una super intervista eh?
    grazie per aver risposto alle mie domande, stavolta erano proprio per imparare qualcosa dagli altri blogger. Anche a me piacerebbe un logo ma disegno come kandinsky, solo che lui voleva disegnare così, era il suo stile, io invece cerco di far altro 🙂

    1. Ma sai che mia sorella mi regalò un quadro (ovviamente una fotografia ingradita XD) di Kandisky da portare all’università? Lo fisso e penso “ma potrei essere più brava!” e poi non riesco manco a fare quello 😄

Lascia un commento! :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...