La rubrica di Antonietta: coppette al cioccolato e fragole

La rubrica di Antonietta: coppette al cioccolato e fragole

Ormai Antonietta si sta trasformando in Willie Wonka e ci delizia con queste meravigliose coppette al cioccolato: ma vi rendete conto di che magnifiche cose ha creato nelle ultime tre settimane??

fragola cioccolato (6)

Ingredienti: x6 coppettine

  • 200 ml di panna
  • 100 gr di cioccolato fondente
  • 100 gr di mascarpone
  • 100 ml di panna per dolci
  • 1 bustina di vanillina
  • Fragole q.b.
  • Zucchero a velo a piacere

Attrezzatura necessaria: pirottini d’alluminio, sac à poche, microonde, frusta

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di congelamento: 5 minuti

Preparazione:

Sciogliere a microonde a media potenza la cioccolata bianca per almeno 1 minuto. Toglierla e mescolare. Rimettere nel microonde alla stessa potenza per 30 – 40 secondi (controllate la potenza del microonde perché altrimenti rischiate di bruciare la cioccolata!)

Consiglio: mescolare con attenzione perché il microonde scalda dal centro e quindi potrebbe bruciare il cioccolato!

Mettere il cioccolato con un cucchiaino lungo tutti i bordi dei pirottini di alluminio e sul fondo, creando la stessa forma esterna con il cioccolato. Mettete in congelatore per almeno 5 minuti (o fino a quando non diventa duro il cioccolato), tirate fuori e poi incidete il bordo del pirottino con le forbici per romperlo delicatamente. Cercate di fare questa operazione con attenzione, altrimenti rischiate di rompere anche la forma all’interno!

Montate la panna con le fruste e poi unite il mascarpone e la vanillina. Quando avrete ottenuto una bella crema soda, mettete nella sac à poche e poi riempite le coppette.

Tagliate le fragole a fettine per decorare e poi cospargete con cioccolato sciolto e zucchero a velo.

fragola cioccolato (7)

SEGUITECI SU FACEBOOK!
SEGUITECI SU GOOGLE+!
SEGUITECI SU TWITTER!

Annunci

54 pensieri su “La rubrica di Antonietta: coppette al cioccolato e fragole

              1. Ti pago gli ingredienti, non lo stipendio, è uno stage, no? Ti “assumo”, ti sfrutto e non ti pago manco le spese del viaggio… E puoi pranzare con ciò che cucini, se rimane qualcosa. D:

Lascia un commento! :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...