Agnello con le patate

Agnello con le patate

La più tipica ricetta delle festività!

agnello con le patate (18)

Ingredienti:

  • Patate
  • Prezzemolo, sale, pepe
  • Aglio
  • Olio evo q.b.
  • Agnello a pezzi

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 40 minuti (circa)

Preparazione:

Lavare le patate, sbucciarle e tagliarle a tocchetti. Porle in una teglia unta di olio e condirle con prezzemolo tritato, sale (e pepe a piacere). Tagliate uno spicchio d’aglio a metà e aggiungetelo alle patate. Lavate l’agnello accuratamente e ponetelo nella teglia, ricondite il tutto e mescolate con le mani per far assorbire bene, poi sistemate i pezzi di agnello in degli spazietti vuoti che creerete tra le patate.

agnello con le patate (9)

Condite con altro olio e mettete in forno a 200° fino a quando le patate e l’agnello non saranno cotti.

SEGUITECI SU FACEBOOK!
SEGUITECI SU GOOGLE+!
SEGUITECI SU TWITTER!

Annunci

65 pensieri su “Agnello con le patate

  1. A me l’agnello piace, però metto il rosmarino, so che è tipico della pasqua, ma chi se ne importa, lo preparerò anche io come secondo secondo, scusa il bisticcio di parole, ho due secondi nel menù-

                    1. Allora ti dirò che il menù del 31 è tutto a base di fritti, mia figlia che ha una suocera palermitana mi dice che friggono di tutto giusto per mantenersi leggeri x il pranzo del giorno dopo!!!!

                    2. Ti do ragione, il fritto mi piace ma me lo concedo una tantum. il cardo penso che puoi farlo tranquillamente con la pastella del baccalà, si usa anche da te x la vigilia?

                    3. Io fritto mi piace ma senza esagerare, non lo preparo spesso.il cardo penso che puoi immergerlo tranquillamente nella pastella del baccalà, anche da te si prepara per la vigilia?

      1. Anche da queste parti l’agnello si “mangerebbe” a Pasqua, sai per quella balla del sacrificio ecc. 😉
        Comunque mi sembra che qui stia diventando una lotta tra ideologie, io “passo e chiudo”… Anzi chiedo scusa per essermi “intromessa”

  2. Io ne andavo matta, l’ho cucinato e mangiato fino a qualche annno fa poi, quando il mio vicino mi aveva “presentato” i suoi capretti dagli occhi rosa che mi mangiavano il pane secco dalle mani mi sono detta e ho detto anche a ello: basta: come Simona qui niente cuccioli. lo so, mi diranno e il pollo? e questo e quello? Certo, però lo stretto necessari, non tollero le mattanze di agnelli che poi ritrovo nelle scatolette del mangime per animali… A proposito niente agnello nemmeno per Perla. Scusa piccolo vulcano 😦 Ti consiglio di preparare una bella teglia di patate che veniamo tutte a papparcele da te allegramente e golosamente.

      1. A me piace la carne ma cerco di mangiare più vegetariano possibile. Ognuno ha le sue idee e capisco perfettamente chi decide di eliminare carne, pesce e anche derivati di animali, rispettando comunque le idee altrui.
        Sono pienamente d’accordo sul fatto che quelle patate sembrano molto succulente e probabilmente mangerei più volentieri quelle della carne.
        Le scelte di etica e di principio che si fanno però dipendono molto anche dal contesto sociale e familiare in cui si è nati: nel mio caso, la mia famiglia, in particolare mio padre, è sempre stata una gran mangiatrice di carne; una volta io non mangiavo assolutamente verdure (un po’ come la maggior parte dei bambini) e sono ora ho iniziato ad apprezzarle.

          1. Beh, in effetti forse è “meno brutto” mangiare un animale adulto che un cucciolo. Rileggendo la frase capisco che non è il massimo parlare così, però è vero. Inoltre, penso che se tutti provassero almeno una volta la differenza tra il sapore della carne di vitello e quella di bue, sceglierebbero tutti la seconda, molto più gustosa e succulenta.

            1. Volendo c’è il solito rovescio della medaglia. Tieni un animale a fare una vita orribile per più tempo, intanto mangia sottraendo aree all’agricultura, inquina con una maggior massa di liquami e “aria” e via discorrendo. Ma cosa devo dire. I cuccioli non mi và di mangiarli!

Lascia un commento! :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...