Gnocchi di zucca bi-sugo: two gust is megl che uan!

Gnocchi di zucca bi-sugo: two gust is megl che uan!


Come recitava il buon vecchio Stefano Accorsi in una pubblicità: meglio due che uno, no? Quindi ecco una ricetta per due sughetti 😀 Questa ricetta ce l’avevano preparata, quindi abbiamo colto la palla al balzo per farne una da sole… Ed eccola qua 😀

P.s. le dosi che abbiamo usato sono troppe per noi (e per la gente che abbiamo trovato disposta a sacrificarsi per il piatto XD), ma il resto abbiamo provato a congelarlo, vedremo che abbiamo combinato in seguito.

gnocchi di zucca (7)gnocchi di zucca (9)

Ingredienti: x5 persone

Per gli gnocchi:

  • 300 gr di patate a pasta dura
  • 300 gr di zucca arancione
  • 600 gr (o più) di farina 00
  • sale, noce moscata, pepe nero

Tempo di preparazione: 40 minuti

Tempo di cottura: 2-5 minuti

Preparazione:

Tagliate un pezzo di zucca, pulitelo dalla buccia e poi lavatelo con cura da eventuali residui di terra e semi. Tagliatela a pezzi e poi mettetela in una teglia foderata di carta alluminio o carta forno. Fatela cuocere fin quando non diventa morbida. Una volta cotte, riducete in poltiglia con una forchetta (anche per provare se la zucca è cotta in maniera omogenea).

gnocchi di zucca (1) gnocchi di zucca (2)

Nel frattempo, lavate accuratamente le patate e fatele cuocere in abbondante acqua fino a quando anch’esse non saranno diventate morbide. Una volta pronte, sbucciatele e passatele nello schiacciapatate.

Unite i due composti su una spianatoia (o in una ciotola molto capiente) e aggiungete la farina a poco a poco, fino a quando non avrete ottenuto un composto abbastanza compatto e non appiccicoso. Create dei salsicciotti non troppo spessi e poi tagliate gli gnocchi a pezzi, infarinateli per bene e create la forma con l’aiuto di una forchetta capovolta (se non riuscite, potete lasciarli anche così o utilizzare l’apposito strumento per fare gli gnocchi).

gnocchi di zucca (3) gnocchi di zucca (4)

Portate a ebollizione abbondante acqua salata e poi cuocete gli gnocchi: quando saranno pronti inizieranno a galleggiare. Scolateli e conditeli con uno dei due sughi qui sotto.


Gorgonzola e noci

  • 100 gr di gorgonzola piccante (o al mascarpone)
  • 20 gr di noci ridotte a pezzi
  • qualche cucchiaiata di latte
  • 1 pizzico di farina 00

In un pentolino, fate sciogliere il gorgonzola a fiamma bassissima, unendo un po’ di latte nel caso il composto non fosse troppo liquido. Se dovesse diventarlo troppo, potete unire un pizzico di farina, mescolando sempre. Quando sarà diventato una bella crema, versatela sugli gnocchi e mescolate il tutto, farcendo con le noci.

gnocchi di zucca (5)


Pomodorini, peperoncino fresco e basilico

  • 5-6 pomodorini
  • olio evo q.b.
  • 1 spicchio d’aglio
  • sale q.b.
  • qualche foglia di basilico
  • una punta di peperoncino calabrese
  • cacioricotta fresco grattuggiato a scaglie

Lavate accuratamente i pomodori. Tagliateli a pezzi. Fate soffriggere l’aglio in un po’ di olio evo e poi unite i pomodori. Insaporite con sale e peperoncino. Fate cuocere fino a quando non si sarà formato un bel sughetto e solo allora unite il basilico fresco. Versate sugli gnocchi, decorate con cacioricotta fresco e servite 😀

gnocchi di zucca (6)


E voi, come condite gli gnocchi?

Visto che abbiamo attirato la vostra attenzione, nei prossimi giorni vi chiederemo di passare su QUESTO sito per aiutare la città di Benevento e il pastificio Rummo, completamente distrutto dall’alluvione del 15 ottobre 2015. Compratevi un pacco di pasta per aiutare la fabbrica a rialzarsi! Grazie 🙂


Con questa ricetta partecipiamo alla raccolta “L’Orto del bimbo intollerante”, che questo mese si tiene su Una favola in tavola: il mondo di ortolandia ed è gestita anche da Senza è buono!

raccolta-ottobre

SEGUITECI SU FACEBOOK!

SEGUITECI SU GOOGLE+!

Annunci

32 pensieri su “Gnocchi di zucca bi-sugo: two gust is megl che uan!

      1. A Venezia è rinomata, lo so perchè l’ha seguita un mio amico! Bologna è fattibile, un’ora di treno e son li.. e poi Bologna la adoro, ci ho vissuto quasi un anno!

Lascia un commento! :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...