Matcha latte (抹茶ラテ)

Matcha latte (抹茶ラテ)


Per concludere degnamente la settimana in Oriente (più che altro siamo stati in Cina, ma quello avevamo!) finiamo con una ricetta velocissima sia fredda che calda: il matcha latte. Abbiamo parlato più e più volte del matcha, ma un veloce ripasso non fa mai male a nessuno.

matcha latte (3)

Il matcha è il tipico tè verde giapponese e viene utilizzato nella tradizionale cerimonia del tè. In tempi moderni, il matcha ha iniziato ad acquistare un certo livello in campo culinario, diventando uno degli ingredienti principali di moltissimi piatti, tra cui dolci, gelati e addirittura piatti salati (QUI e QUI trovate le nostre ricette col matcha). Le proprietà del matcha sono tantissime (per leggerle QUI) e riconosciute fin da tempi antichissimi. La particolarità di questo tè è presto detto: si tratta di una polvere di foglie di tè, che può essere sottile o spessa (in base alla consistenza cambia il suo nome, il prezzo e anche l’utilizzo), pregiatissime che vengono lavorate da piante di età inferiore o superiore ai 30 anni (vale quello detto in parentesi sopra).

Questa particolare ricetta, nasce negli Usa, precisamente in uno Starbucks, il quale introduce per la prima volta il “Green Tea Lattes”, ovvero la traslitterazione della parola “matcha” in inglese e diventa ben presto un successo anche in terra giapponese. La ricetta ha avuto così tanto successo che i giapponesi hanno reinterpretato la ricetta in moltissimi modi e ora in tutti gli Starbucks e cafè del Paese è possibile trovare ricette con questo tè (addirittura hanno iniziato a produrre una birra e un liquore al matcha, ma all’estero non è molto famoso!).

matcha latte (8)

Ingredienti: x1 tazza

  • 250 ml di latte
  • 1 cucchiaino da tè (1 gr) di matcha
  • zucchero a piacere

Preparazione:

Scaldate il latte in un pentolino. Riscaldate il latte fino alla temperatura di 80° (quindi non deve bollire, ma dev’essere molto caldo). Visto che difficilmente qualcuno a casa avrà tutti gli strumenti per la cerimonia del tè, potete usare uno schiumatore per il latte, quello che usate per fare il cappuccino. Versate il tè in una tazza bella ampia e fatelo sciogliere con un paio di cucchiai di latte, mescolando benissimo. Una volta che il matcha si sarà ben amalgamato, versate il resto del latte e schiumate con il frullino e servite 😀

Ovviamente vi lasciamo anche la tecnica giapponese per preparare il matcha: versate un po’ di latte nella ciotola del matcha e il matcha. Con il chasen (uno strumento di bambù simile a un frullino), mescolate due volte lentamente e poi con più energia formando degli 8 per 15 volte. Alla fine dovete concludere creando un 6. Si sarà formata una schiuma verde: il matcha è pronto.

matcha latte (1)

Un’alternativa più leggera: potete diminuire di poco la quantità di latte e mescolare il matcha con dell’acqua e poi versare il latte e schiumarlo.

P.s. lo zucchero: visto che io (Ilaria) non uso mai lo zucchero nel tè perchè me l’ha detto Orwell, voi dovrete aggiungerlo e farlo sciogliere bene mentre si cuoce il latte! Ma vedrete che con il latte la mancanza di zucchero non si sentirà molto (riesco ad ingannare perfino Cristina u.u).

biscotti della fortuna, ciambella e matcha latte (1)

P.s.1 Questa foto fighissima del matcha stava nel pc da un bel po’ e meritava di essere pubblicata. Inoltre, trovate un’altra ricetta non propriamente orientale (i biscotti della fortuna) e una ciambella super grassosa che vi consigliamo 😀

Annunci

3 pensieri su “Matcha latte (抹茶ラテ)

Lascia un commento! :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...