Digressione

10 cose da sapere sullo zenzero


Queste rubrica era stata un po’ abbandonata e mi dispiace moltissimo, ma è un po’ difficile trovare tempo e un alimento ogni settimana!

Lo zenzero, pianta erbacea perenne, con portamento eretto (1,5 m.), originaria dell’India, è largamente coltivata in tutta la fascia tropicale e subtropicale. La radice (rizoma) è carnosa e densamente ramificata, dalla quale si dipartono, sia lunghi fusti sterili e cavi, formati da foglie lanceolate inguainanti, sia corti scapi fertili, portanti fiori giallo-verdastri con macchie porporine, la cui infiorescenza ha l’aspetto di una spiga. Il rizoma è estratto dopo la fioritura, quando la pianta ingiallisce. Ha moltissime proprietà, in quest’articolo, le 10 più importanti.

-Ilaria-

1) Migliora la digestione. Lo zenzero aiuta a calmare lo stomaco, a rilassare i muscoli gastrointestinali e a prevenire la formazione di gas e di gonfiori. Per digerire meglio, provate a mangiare un pezzetto di zenzero fresco dopo un pasto abbondante. Si dimostra ottimo anche in caso di diarrea.

2) Previene i sintomi influenzali Lo zenzero aiuta il sistema immunitario se consumato fresco o per preparare infusi. QUI trovate una ricetta ottima per questo scopo.

3) Alleviare dalla nausea. In caso di lunghi viaggi, lo zenzero può aiutare: basta masticarne un pezzetto e questo aiuterebbe ad alleviare il fastidioso senso di nausea causato dalla chinetosi (turbe da movimento passivo come mal d’aria, di mare e d’auto), e contro la nausea dagli ormoni della crescita, presenti nei primi mesi di gestazione.

4) Ridurre i dolori artritici. Secondo un recente studio condotto in Danimarca, uno specifico elemento estratto dallo zenzero sarebbe efficace per questa funzione. Gli effetti sarebbe addirittura più duraturi del cortisone o dell’ibuprofene.

5) Combatte il diabete. In Australia, precisamente a Sidney, alcuni studi hanno dimostrato ch elo zenzero può tenere sotto controllo i livelli dello zucchero nel sangue. Gli esperti hanno osservato che gli estratti di zenzero riescono ad aumentare la quantità di glucosio assorbita dai muscoli indipendentemente dal tasso di insulina nel sangue. Il merito sarebbe dei gingeroli contenuti nei fiori di zenzero.

6) Calma i dolori mestruali. Le proprietà anti-infiammatorie dello zenzero aiuterebbero moltissimo le donne: basta preparare un infuso contenente polvere o zenzero fresco per riuscire a sentirsi meglio!

7) Aumenta la concentrazione. Aiuta a svegliare e scaldare i sensi sopiti, migliora la concentrazione e la capacità di discernimento. Per preparare un infuso per “svegliarvi”, cliccate QUI.

8) Combatte i mal di testa. Lo zenzero potrebbe essere in grado di alleviare il mal di testa, con particolare riferimento all’emicrania, per via della sua capacità di impedire alle prostaglandine di causare dolore ed infiammazione a livello dei vasi sanguigni. In caso di emicrania, il consiglio è di bere una tisana allo zenzero durante gli attacchi, per cercare di alleviare il dolore.

9) Combatte la cellulite. Lo zenzero ha moltissime proprietà che aiuterebbero nella prevenzione della cellulite. Tra queste: stimola la circolazione, disintossica, combatte la ritenzione idrica.

10) Alleato nella dieta. Ha infatti il pregio di essere uno dei cibi in grado di aumentare il metabolismo, facendo quindi bruciare più calorie al vostro corpo.

Annunci

8 pensieri su “10 cose da sapere sullo zenzero

  1. La cosa essenziale è crederci. Dev’essere per questo che con me non funziona affatto! Comunque, da sostenitrice della medicina ufficiale dico che va’ benissimo la cellulite, i dolori mestruali e il mal di testa, ma lasciamo che delle patologie vere e gravi (diabete) se ne occupino gli operatori competenti!

    1. Ho aperto il commento e poi mi sono dimenticata di rispondere -.-‘ comunque, anche io lo penso per le varie malattie più gravi, però conosco dei casi di persone che hanno utilizzato la medicina alternativa e sono guariti… Anche se io sono una persona abbastanza scettica sia di medicina convenzionale che del resto, ma per un fatto mio personale… Poi per il resto, l’attenzione ce la manteneva XD su quello abbiamo sperimentato in prima persona! Alla fine sono notizie che trovo dai libri di botanica che ho a casa, non so quanta attenzione reale bisogna dare a certe cose, però sono comunque cose utili da sapere u.u

      1. Sono d’accordo sull’utilità di tutti i tipi di informazioni. Dopo sta a noi valutarle senza prosciutto sugli occhi!
        P.S. tutte le persone giovani e sane sono scettiche di fronte alla farmacologia convenzionale. A volte persino i miei figli che sono quasi medici figli di medico! E’ con la necessità che si coglie la differenza!

Lascia un commento! :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...