Digressione

La maga delle spezie, Chitra Banerjee Divakaruni

La sezione “curiosità” di oggi è dedicata a un libro.

11072606_10206270687631060_1649552722_n

Chitra Banerjee Divakaruni

Chi è l’autrice?

Chitra Banerjee Divakaruni è una scrittrice indiana naturalizzata americana. Nata a Calcutta nel 1956, nel 1976 si trasferisce in America e, presso la Wright State University, riceve un master in letteratura. Portata alla fama nel 1995, grazie a una serie di racconti brevi e al premio American Book Award, si dedica al lavoro di insegnante presso l’Università di Houston e alla scrittura. La maga delle spezie è il suo libro più famoso, dal quale è stato tratto anche un film. Molto conosciuta soprattutto in India e in America, in Italia è pubblicata da Einaudi.

A volte mi chiedo se la realtà esiste davvero, se c’è veramente una natura delle cose, obiettiva e intatta. O se tutto ciò che ci accade è già modificato in anticipo dalla nostra immaginazione. se sognano qualcosa gli diamo vita.

La storia.l_cover_maga_spezie1

Tilo, un’anziana signora indiana, gestisce un negozio di spezie in un quartiere di San Francisco. In realtà le sue spezie non sono normali ingredienti di cucina, ma sono magiche: hanno il potere di calmare la mente, di far apparire la pelle più bella o di farci dormire sonni senz’incubi. E infatti Tilo in realtà non è una bottegaia qualsiasi: è una maga. Sono in moltissimi a chiederle aiuto, ma ben presto è un americano misterioso ad attirare la sua attenzione e questo la porterà a dover scegliere tra il suo potere e l’amore. Già, perchè in realtà Tilo non è solo una simpatica vecchina: in realtà è una giovane ragazza che ha abbandonato tutto per amore delle spezie. Ma l’amore, l’amore vero riuscirà a farle cambiare idea?

Le spezie.spezie

Ogni capitolo ha il nome di una spezia. Ogni capitolo ci introduce nel mondo misterioso delle spezie e ci spiega quali siano i loro benefici per il nostro corpo. Inoltre l’autrice ci propone anche uno scorcio sulla vita dell’immigrato indiano in una terra diversa, l’America e, soprattutto, sulla condizione femminile, uguale a quella in patria. Questo ci porta a scoprire profumi e sapori non conosciuti in Italia: pulao, chapati, piccoli sfizi pakora… Tutto senza dimenticarsi dell’argomento principale: le spezie. E sono proprio i consigli sulle spezie a fare di questo libro un interessante racconto sia dal punto di vista culinario che narrativo.

La più grande felicità comporta la perdita più grande. Chi guarda il sole si ritrova le tenebre sugli occhi.

curcuma-turmeric

Perchè lo abbiamo scelto.

Un libro con una copertina davvero particolare, che invoglia gli appassionati di cucina orientale ad accostarvisi. Noi, da brave “maniache” delle spezie, abbiamo comprato questo libro senza nemmeno leggere la trama! (quanto è vero il detto, “mai giudicare un libro dalla copertina”) La nostra speranza era di trovare un libro pieno di ricette indiane o, comunque di consigli sulle spezie (a detta della trama), ma così è stato solo per i primi capitoli. Il libro è, alla fine, la storia d’amore di una donna e un uomo e la scelta difficile tra la magia delle spezie e la magia dell’amore.

Qualcuno di voi ha letto questo libro? Cosa ne pensate? O pensate di leggerlo in un prossimo futuro?

-Ilaria-

 

Annunci

2 pensieri su “La maga delle spezie, Chitra Banerjee Divakaruni

Lascia un commento! :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...