Pizza delle coinquiline

Pizza delle coinquiline

Ok, quante volte avete avuto voglia di mangiare una bella pizza, ma non avevate soldi per comprarla? E quante volte avete pensato di poterla fare voi?

Ebbene, basta un forno, un po’ di pazienza e qualche ingrediente e anche voi potete preparare la vostra pizza!

Sappiamo anche che all’università – o nelle proprie case – quasi nessuno ha un forno a legna! Ma non preoccupatevi: il risultato sarà comunque ottimo!

Ingredienti: x 4 pizze in teglia 30×40

  • 700 gr di farina tipo ’00’
  • 300 gr di farina manitoba
  • 400 ml acqua
  • 200 ml di latte
  • 6 cucchiai di olio
  • 25 gr di lievito di birra (un panetto)
  • 1 cucchino di zucchero
  • 2 cucchiaini di sale
  • Condimenti a scelta (noi abbiamo scelto: due zucchine, 3 bottiglie di salsa e una mozzarella fiordilatte per cucinare. Più varie spezie)

Tempo di preparazione:15 minuti

Tempo di lievitazione: 2 ore o più (più lievita più sarà buona!)

Tempo di preparazione dopo la lievitazione: 30/40 minuti

Tempo di cottura: Forno elettro-ventilato: 10 minuti; Forno a gas: 15/20 minuti (controllare sempre la cottura, perchè potrebbe variare da tipo di forno e dalla temperatura raggiunta)

Preparazione:

Riscaldare il latte e sciogliere il lievito al suo interno. Nel frattempo, mescolare le farine con l’acqua e l’olio.

pizza (2)

Aggiungere lo zucchero e il latte con il lievito ben sciolto al suo interno (prendetevi tempo, per questa operazione, il lievito dev’essere ben amalgamato!)

pizza (1)

Aggiungere il sale e iniziare a impastare.

In questo caso noi abbiamo usato una ciotola molto grande, per mescolare gli ingredienti. Altrimenti, se avete un piano dove stendere la pasta, DOVETE usare quello! Create una fontana con le due farine e mettete gli elementi liquidi all’interno e amalgamateli tra loro, usando lo stesso procedimento scritto su. Usate le mani e non abbiate paura a sporcarvele!

Quando l’impasto avrà assunto una consistenza compatta,

pizza (3) pizza (4) pizza (5) pizza (6)

usate l’olio per massaggiare il panetto.

pizza (7)

Dopo di che, create nuovamente il panetto e create una X sulla sua superficie con un coltello a punta. (la croce dev’essere abbastanza profonda, così da far lievitare il più possibile la pasta).

pizza (8)

Coprite con degli strofinacci e lasciate lievitare in un luogo ben caldo. (potete riscaldare il forno al minimo per qualche minuto, spegnerlo e inserire il panetto al suo interno per tutta la lievitazione. Sempre ben coperto!)

pizza (9)

Passate le 2 ore della lievitazione, l’impasto si sarà raddoppiato.

pizza (10) pizza (11)

A questo punto, iniziate a creare le vostre pizze!!

Stendete la pasta nelle teglie (non abbiate paura a tirare, la pasta è molto elastica), cercando di far arrivare la pasta in tutti i lati della teglia. Nel frattempo, accendete il forno alla temperatura massima, così lo avrete ben caldo.

pizza (12) pizza (13) pizza (14)

Ora decorate a vostro piacere le teglie!

Noi abbiamo usato le zucchine tagliate finemente, con un filo d’olio, sale e rosmarino. E la classica margherita! Sugo, condito con aglio, sale, un pizzico di pepe, noce moscata e origano. Ovviamente abbondate di mozzarella!

pizza (15) pizza (16) pizza (18)

Infornate fin quando le pizze fin quando il bordo non cambia colore (i tempi sono scritti sopra).

pizza (19)  pizza (21) pizza (22)

Annunci

2 pensieri su “Pizza delle coinquiline

Lascia un commento! :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...